I ruoli organizzativi diventano sempre più complessi.
Allo stesso tempo, le persone debbono accelerare la loro prontezza
a gestire con successo le sfide connesse.

Promuovere troppo presto, o troppo tardi e comunque senza un’adeguata preparazione
durante la transizione è la principale causa di “deragliamento”.
Talent Decisions sviluppa programmi, per target differenti (Alti Potenziali, capi di prima nomina ecc…)
strutturati per aiutare questa transizione in modo rapido ed efficace.

I nostri programmi di sviluppo manageriale per Alti Potenziali
sono costruiti intorno ai principi dell’Action Learning.


Attraverso un progetto reale (di interesse strategico per l’azienda cliente) i partecipanti
vengono ingaggiati su attività che costituiscono un’effettiva sfida professionale
(per la mancanza di specifico expertise sull’argomento) al fine di attivare risorse personali
addizionali (energia, motivazione) per apprendere nuove competenze manageriali.

Sempre più, per migliorare nell’esercizio della leadership in azienda, che si trova ad affrontare sfide manageriali con crescenti gradi di complessità, occorre un’osservazione della prestazione più ampia di quella offerta dalla tipica valutazione capo-collaboratore.
Affinché l’identificazione dei punti di forza e di aree di sviluppo sia efficace e, quindi, gli sforzi di sviluppo siano realmente utili, cioè, è sempre più determinante che un manager sia consapevole di qual è il punto di vista degli attori aziendali (c.d. costituency) direttamente influenzati dalla sua prestazione.

Un vero team è un gruppo di persone supportato dall’organizzazione, che condividono uno scopo e che, per raggiungerlo, devono necessariamente collaborare. La forza del team risiede nel fatto che quell’obiettivo non potrebbe essere raggiunto da una persona singolarmente rendendo necessario che le persone si relazionino in modo efficace tra di loro e che nel gruppo ci sia armonia e affiliazione.

MANAGEMENT EDUCATION

Il nostro obiettivo è costruire “mattoni” di capacità e metodologie manageriali, attraverso un forte allenamento sia sulle competenze “hard” (pianificazione, organizzazione del lavoro, gestione del tempo) sia su quelle “soft” (gestione delle relazioni, della comunicazione, dei conflitti).
Un First Line Leader è una persona che ricopre, generalmente da poco tempo, una posizione organizzativa manageriale che richiede il coordinamento di persone. Il suo lavoro consiste nell’assegnare attività e responsabilità ai collaboratori, monitorare l’andamento del loro operato e svilupparne le performance. La transizione da Individual Contributor a First Line Leader prevede quindi la capacità di raggiungere i risultati attraverso gli altri, siano essi collaboratori diretti o persone coordinate (anche non in dipendenza gerarchica).
Talent Decisions propone per queste figure la First Line Leader Suite, ovvero un programma formativo e di sviluppo dedicato, che mira ad accrescere le competenze di gestione delle persone e dei progetti.
Un Mid Level Leader è un manager responsabile di unità, funzione o direzione con due livelli di riporto sotto di sé. E’ responsabile del raggiungimento di obiettivi attraverso la pianificazione, il monitoraggio e l’integrazione del lavoro dei propri collaboratori e, generalmente, è responsabile di valori economico/finanziari. Nella sua posizione affronta sfide e problemi complessi, non strutturati e di portata interfunzionale/interdivisionale.
Talent Decisions propone per queste figure la “Mid Level Leader Suite”, ovvero un programma formativo e di sviluppo dedicato, che mira a raffinare le competenze di sistemic thinking, change management e leadership.